Menu

Cazzi gay enormi toy g caserta

Ringrazio inoltre per le traduzioni: Patrizia Bittini, a cui devo buona parte delle traduzioni in lingua inglese e sono in debito di riconoscenza; Nazario Renzoni. Lucia Cioppi, il cui aiuto è sicuramente un generoso gesto di amicizia. Un particolarissimo ringraziamento a Tom Vague, sia per l'aiuto pratico che per quello teorico: Non intendo, in nessun modo , definire tali persone come artisti. Se si vuole fare polemica con un artista è sufficiente attribuirgli un'etichetta che lo categorizzi.

Nel fare questa raccolta mi sono trovato a dover mettere insieme ritagli di cose che erano presentate con delle etichette. Spero comunque che le cose lette in questo libro non vengano categorizzate secondo gli schemi precostituiti dagli articoli stessi, ma che si sappia guardarle solo per il lato che ci interessa: Queste sono cose che a me non interessano; avere un interesse in questo, la maggior parte delle volte fa comodo solo a chi sta dall'altra parte dell'opposizione.

Uno dei limiti di questo libro è anche la presentazione di testi realizzati esclusivamente da personaggi, o gruppi, che hanno iniziato a lavorare nel campo della contro-cultura tra la fine degli anni 70 e l'inizio degli anni ' La miseria di questo libro è anche sicuramente la non presentazione di tracce esclusivamente politiche.

La scelta è assolutamente arbitraria, ma va considerata in relazione alla necessità di spostare Fatto artistico verso Fatto sociale o politico e non Fincontrario. Fattitudine attuale verso il luogo artistico, è qualcosa che tende precipitosamente verso quella di merce, corruzione, inganno, manipolazione, e simili bieche strategie di potere.

Io sono un sovversivo e sono un sabotatore.. Posso io divenire semplicemente un 'artista? La dichiarazione di intenti è molto chiara e radicale e non si deve crederla un fenomeno isolato nel panorama della cultura di questo secolo.

Innanzi tutto dobbiamo avere il coraggio di non fare distinzioni tra chi diceva queste cose dairintemo del sistema culturale e chi invece le operava nella pratica quotidiana con azioni che facevano riferimento a concetti analoghi. Accanto a generici gruppi politici si sono sempre affiancati il malumore e la contestazione delle masse anonime che sono state lo stimolo portante di ogni nuova teoria culturale.

Duchamp, del movimento Dada, di K. Nella nascita di ogni nuova attività lavorativa che abbia in qualche modo tolto spazio economico e forza ai potenti del momento. In fin dei conti in ogni cambiamento di costume, fin quando questo abbia saputo mantenere delle motivazioni democratiche e fin quando dunque non sia stato assorbito dagli interessi speculativi delle mode dei soliti mercanti ipocriti.

V , culturale; purtroppo per la vastità di un progetto di tale tipo questo genere di analisi viene rimandata ad un prodotto futuro. Durante gli anni ottanta, è stata fatta passare un'idea di assenza di impegno politico.

La mia opinione è che all'interno dei movimenti alternativi vi sia stata effettivamente una feroce critica verso l'ambiente della politica; ma, a mio avviso, la critica è stata rivolta, prevalentemente, contro un'idea ufficiale del fare politica.

Infatti, a fianco di tali critiche, si sono sempre accompagnate tutta una serie di pratiche sociali il cui scopo è stato quello di tentare di risolvere, dal di fuori, le stesse problematiche di democrazia e gli stessi ideali di libertà che venivano sviluppati aU'intemo degli ambienti politici dalle fasce tradizionali della sinistra.

L'idea di tale sinistra deve avere una tradizione storica che non va cercata nelle classi politiche o filosofiche, ma in una tensione propulsiva operata nel passato dalle masse, o dai singoli individui, verso la ricerca di un miglioramento delle condizioni dei rapporti sociali.

Deve saper anche riconoscere se le conseguenze positive per alcuni possano non essere negative per altri. Un bene non assoluto, ma relativo alle situazioni specifiche. Quella che segue è un'associazione libera, senza inizio e senza fine, di alcune ipoche tracce di persone luoghi o eventi che ritengo in qualche modo collegati da un clima di purezza di intenti democratici nel loro lavoro culturale. Bisogna dire che un fattore importante per lo sviluppo e la distribuzione di tali ideali sono stati a mio avviso principalmente i luoghi stessi della comunicazione più dei contenuti delle singole idee o dei singoli atti: Bene, io non credo che questi argomenti siano validi per contestare V impegno sociale o il lavoro che questi personaggi e luoghi hanno avuto nel passato e continua ad avere nel presente.

Deve essere chiara e dura la critica verso tutti quei luoghi della distribuzione sia nel campo della cultura ufficiale, che nel campo delle culture alternative che ritengono un successo la vendita: Le motivazioni che portano alla realizzazione di tale mostra sono specificamente di tipo sociale. Come viene riportato da Joe Lewis, nelle intenzioni di Alan Moore non vi era l'idea di una mostra che indagasse su problemi estetici, quanto la speranza che: Tra le tante operazioni di questo tipo, sono un esempio positivo le scritte polemiche di J.

Fekner sui muri degli edifici semidistrutti, realizzate a cavallo tra la seconda metà degli anni 70 e l'inizio ' Fashion Moda lavora nel Bronx, altra zona povera delle comunità di colore di New York organizzando, fin dagli anni settanta, mostre con i lavori dei graffitisti che lavorano direttamente nella metropolitana o sui muri di New York. Un concetto per certi versi analogo, lo possiamo ritrovare nei collage fatti con oggetti presi dalla strada, dagli artisti Dada o nelle azioni di H.

Vicine dunque ad ambienti di movimento e politici di tipo situazionista anche se sono, solo pochi e specifici, gli aspetti del situazionismo a interessare questi gruppi , le operazioni di questo tipo sono comunque in qualche modo paragonabili a quelle più mercificabili di M.

Nel comunque, potei assistere alla simulazione, organizzata da M. Bidlo dentro al P. Nella stessa mostra erano esposti, tra gli altri, i lavori di K. Nel catalogo della mostra: Tra gli altri, anche Klaus Maek collabora con Burroughs. Settore questo in cui i messaggi subliminali sono stati usati tramite il cinema, la televisione e altro per convincere a sua insaputa il pubblico ad acquistare determinati prodotti commerciali.

L'uso alternativo della comunicazione subliminale fa parte di uno specifico modo di fare controcultura, nel quale le varie istituzioni, norme, strutture e linguaggi, vengono usati come alibi o meglio come 'Cavallo di Troia', per introdursi clandestinamente nel sistema generale della comunicazione, costruendo, in questo modo, la possibilità di far circolare all'esterno i propri messaggi senza che questi vengano appiattiti e manipolati dai sistemi di informazione.

Anche la fanzine inglese Vague parla di comunicazione subliminale. Vague è un esempio raro di lotta culturale portata avanti con una linea lucida ed esente da compromessi di mercato. Attraverso Vague infatti passano molte delle premesse e delle speranze per la concretizzazione di un effettivo intervento sul reale da parte di tutto un ambiente sociale antagonista.

Nel Bettini va a San Francisco e prende i primi contatti con la più famosa fanzine del punk americano: I loro concerti sono spesso affiancati dai DJ del gruppo Marna Africa, che da diversi anni organizzano serate a carattere multirazziale al ritmo della musica reggae, rap, etc.. Uno dei fondatori della Wide Ree.

Un linguaggio analogo a quello di Debord sarà per certi versi utilizzato anche da J. Intorno al fenomeno del Cyberpunk gravitano settori e discipline culturali differenti, tra cui, principalmente: Di problematiche per certi aspetti analoghe a quelle del Cyberpunk si interessano ultimamente anche i Giovanotti Mondani Meccanici G.

Gibson, Broce Sterling, Stuart Brand, Lee Felseinstein e altri di una campagna pubblicitaria intorno al fenomeno del Cyberpunk tramite convegni, festival e pubblicazioni su riviste e libri, etc. Leed in geseous formetion. Un altro famoso cantante assassinato è John Lennon, leader dei Beatles e autore di famosi testi pacifisti. Ma in questo caso il suo assassino si è rifiutato di scegliere tra le due qualità diametralmente opposte che venivano rappresentate dalla stessa figura: Yoko Ono è la compagna di J.

Lennon, ma è anche un artista del gruppo Fluxus. Harry si affronta il problema deirhacker visto come un criminale. Criminale è stato considerato a lungo il fenomeno punk. E se non venivano definiti criminali era per farli passare per folli. Al Pat Pat Recorder si sono susseguite, nell'arco di circa due anni, una frenetica serie di iniziative alternative quali performance poetiche, sonore, multimediali, mostre o presentazioni di fanzine, gruppi e singoli, notti di graffiti urbani, pubblicazioni e altro, che hanno in certo modo 'movimentato' l'ambiente alternativo fiorentino tra il e il Sfruttando la purezza dei movimenti alternativi e il loro radicale sforzo di operare in clandestinità, fuori dai circuiti commerciali, molti giovani artisti hanno copiato gli aspetti più esteriori e più facili dei linguaggi di tali movimenti non solo svuotandoli di ogni senso politico, ma presentandoli al giudizio pubblico in un modo falso, esagerato, distorto e aggressivo che ha provocato un naturale rifiuto del senso comune intorno a tali ambienti.

Uno dei ragazzi in questione. Gomma, sarà in seguito uno dei fondatori della fanzine Decoder; inoltre, quell'azione sarà riportata e appoggiata dalla fanzine Amen di Milano.

Allo stesso modo di quanto siano stati considerati criminali i terroristi neri e i terroristi rossi, senza fare distinzione alcuna tra le ben differenti ideologie e pratiche dei due movimenti e senza svelare come spesso gli elementi base del terrorismo di destra fossero collegati saldamente alle strutture segrete del governo centrale.

In questo modo sono diventate criminali, illegali e pericolose la maggioranza delle pratiche e delle idee di massa quotidiane. Per la gente la conseguenza di tale politica è stata: E' in questo senso che l'arte è intrinsecamente politica". Uno degli svariati spazi alternativi, centri sociali, o gallerie d'arte underground che hanno dovuto vivere gli anni ottanta con addosso l'etichetta di criminale è stato lo spazio milanese a V Leoncavallo. Sgomberato e semidistrutto 'illegalmente' con la forza dalla polizia nell'estate del Tr- J 1 , il Leoncavallo è stato un luogo di crescita di alcuni dei gruppi alternativi tra i più attivi in Italia negli anni ' Da questa antologia e da alcuni numeri della rivista Decoder proviene buona parte delle informazioni presenti in questo libro sul fenomeno del Cyberpunk.

La fanzine Decoder nasce nel e si caratterizza subito come il nuovo principale punto di incontro italiano per chi è interessato a usare le nuove tecnologie video e informatiche per fare ostruzionismo, antagonismo e controcultura. Accanto al Centro Di, e temporalmente a cavallo tra la metà degli anni settanta e l'inizio degli ottanta, ha avuto sede lo spazio alternativo sicuramente in questo caso la definizione di spazio alternativo indica qualcosa di diverso rispetto alle altre indicazioni di spazio alternativo presenti nel libro ZONA.

Dentro Zona hanno lavorato diversi artisti fiorentini e non, che si sono impegnati criticamente, fm dagli anni sessanta, dentro e fuori il sistema deU'arte ufficiale. Marino Vismara, uno degli artisti del gruppo, fu l'autore di un'azione urbana che vide l'installazione di una serie di falsi cartelli segnaletici in giro per le strade fiorentine; cartelli che guidavano l'ipotetico autista verso l'ipotetico luogo l'ex-Galileo a Rifredi dove dovrebbe sorgere secondo un progetto oramai ventennale del comune fiorentino il museo di arte contemporanea.

D progetto di Ethereal Open Network di Baroni, come unione universale delle pratiche alternative e come dimostrazione che " Baroni , è qualcosa a cui mi sento molto vicino, anche se i miei sforzi si indirizzano su strade leggermente diverse. E questo è sicuramente diverso dall'affermazione 'ufficiale', che è oramai divenuta un luogo comune, per la quale gli anni '80 sarebbero stati caratterizzati da un disinteresse diffuso verso tali problematiche sociali e da un interesse esclusivo per i fatti propri.

A mio avviso, anche chi ha portato avanti questa bandiera individuale, all'interno dei movimenti alternativi, l'ha fatto per cercare, comunque, di risolvere dei problemi sociali specifici; dei problemi propri, o comunque legati alla sfera individuale, ma che, in fin dei conti, erano sempre collegati a una limitazione imposta dall'alto delle libertà individuali.

Non era, come ci vorrebbero far credere, solo un movimento diffuso di yuppies o cretini interessati solo a fare public relation e spettacolo della propria creatività. Sono esistiti anche quelli, ma sono stati costantemente emarginati da chi lottava 'realmente' per degli ideali democratici.

Intorno al fenomeno della psichedelia ruotano molte band musicali del periodo. Un clima analogo si respira anche a San Francisco.

Sempre nelle librerie di Haight Ashbury si possono trovare le copie di Re-Search, rivista nata sotto forma di fanzine con il nome Search and Destroy, e ora elegante mezzo di presentazione, tra le altre cose, dei fenomeni devianti, sperimentali, e delle ricerche mistico-underground di personaggi come Genesis P.

Orridge e i Throbbing Gristle. Dopo alcune esperienze negli anni settanta con il gruppo Coum di happening legati all'ambiente della Body- Art e al Concettuale, G. Orridge fonda uno dei primissimi gruppi di musica Industriale, i Throbbing Gristle Controradio, la radio alternativa fiorentina per antonomasia, è stata un buon esempio di compromesso tra generi musicali e culturali in generale, le cui concessioni su certi campi ne hanno permesso non solo la sopravvivenza, ma anche la possibilità, assolutamente rara da parte di una struttura 'ufficializzata', di avere un certo peso positivo di influenza sul sociale e di dare voce, per quanto è stato voluto e per quanto fosse possibile, al clima più clandestino e sicuramente più radicale e ribelle.

Amok è un vero paradiso per chi vuole leggere la produzione cartacea dei vari generi culturali alternativi degli ultimi anni e i manuali r imparare le tecniche di tali pratiche. Control Chomsky, Malcom X, Situationist, Certi virus informatici sono, e vengono effettivamente denominati, bombe per il loro grado di distruzione non solo di software, ma anche di attrezzature hardware.

La definizione di hacker è ampia e purtroppo, ma era ovvio, comprende anche quella di criminale. Normalmente viene definito con questo termine chiunque si introduca clandestinamente in un sistema informatico o elettronico evitando un contatto fisico vero e proprio con il sistema. Sono stati versati fiumi di inchiostro sugli pseudo-problemi filosofici di auto-ieferenzialitàe tautologicità del linguaggio. Molto viene ancora oggi detto. In questa libreria si possono trovare gli ultimi numeri delle riviste di ambiente Hacker: Davis, Last Gasp Ed.

Il personaggio Ilona Staller resta comunque per me di difficile collocazione, come ho detto per M. Bidlo, in quanto non si capisce bene se i compromessi concessi da questo tipo di personaggi siano qualcosa che fa comodo al sociale o, più semplicemente, ai propri interessi personali.

La musica popolare ha fatto largo uso di tali espedienti. Certa musica rock dal dopoguerra a ora. Alle radio e al classico vinile, si stanno aggiungendo in questi ultimi anni anche i video e i CD come mezzo di distribuzione. Quest'ultimo sviluppo del progetto prende il nome di Hacker Art BBS e si presenta come una 'mostra aperta a tutti', in questo continuando evidentemente ad avere la caratteristica della fanzine elettronica e interattiva.

Lascio al lettore il compito di informarsi e di informarmi! V, a lottare per certi ideali di libertà comuni in tutto il mondo da sempre. Tra i gruppi che mi vengono in mente, che si interessano, o si sono interessati, ai problemi culturali con un deciso taglio sociale, posso elencare: Un ulteriore elenco è presente in fondo al libro. Allo stesso modo in cui ho scritto, e raccolto testi, su questi personaggi, gruppi o luoghi, potrei continuare a parlare di un numero immenso di altri ugualmente validi.

Mi fermo alle tracce più facili di quella linea di continuità che attraversa le varie pratiche sovversive, rivoluzionarie e democratiche nella cultura degli ultimi anni.

Ul Quella linea di continuità che ha lavorato nel tempo per aprire i generi culturali al reale, sottraendoli a un accademismo linguistico che ubbidiva agli interessi di ristretti gruppi di potere passa inevitabilmente attraverso Giuseppe Chiari, artista e musicista fiorentino appartenente al gruppo Fluxus. Dedico anche ai suoi insegnamenti questo libro. Quella che segue è una breve cronistoria degli avvenimenti e dei fenomeni più importanti che ci hanno portato fino ad oggi.

Non si potrà certo essere esaustivi, riassumendo in poche pagine una simile quantità di esperienze; troppi nomi, troppe realtà, troppe situazioni L'Helter Skelter era il nome di uno spazio ricavato da uno scantinato del C.

Il CS Leoncavallo è stato un punto di riferimento nazionale non solo per la storia degli anni ' A Torino avvenne addirittura che ci fu la concessione, da parte del Comune, per i gruppi giovanili, di poter organizzare iniziative e concerti nelle piazze, nei parchi, nei giardini della città.

Punkaminazione invece fu il primo grosso tentativo di costruzione di una rete di collegamento nazionale tra tutti i gruppi alternativi ed indipendenti; con annessa una pubblicazione a cui tutti partecipavano e con una redazione a rotazione tra tutte le città. Ed è proprio a Bergamo che è nato uno dei più importanti gruppi italiani di musica industriale e sperimentale e di performance multimediali: Spostandoci più in giù tra le realtà che hanno avuto un certo peso vi è: La grande ed importante risposta che c'è stata negli anni '80, è stata proprio questa: Ed ecco perché dovremmo citare anche molti nomi, molte persone, oltre ai gruppi o collettivi, ma purtroppo non possiamo, e a titolo esemplificativo qui ricordiamo: Teste Vuote Ossa Rotte fanzine-etichetta indipendente; manager e promoter di molte band oltre ad una fornitissima e attivissima distribuzione.

Ma dopo un certo periodo di sbandamento e di riflessione abbiamo avuto la nascita di nuovi interessi e V utilizzo di nuovi mezzi tecnologici: V informatica, il computer, la video-grafica, una nuova multimedialità, i graffiti Per poi arrivare al cvberpunk. Quelle che sono state citate sono solo alcune delle espressioni più significative del panorama italiano, ma molti sono i gruppi e le citta da dover citare, tra cui: Reggio, Carpi, Ancona, Pesaro. Stefan, il tuo primo spazio era in Mercer Street al n.

Dopo di che altre persone presero interesse nel fare cose diverse nello stesso spazio. Dunque tu restasti là per un periodo abbastanza lungo. Sentivo di dover andare da qualche altra parte per realizzare un obiettivo, una prospettiva per quello che volevo fare. Credo che sia importante coinvolgere più persone possibile, preferibilmente da livelli sub- culturali molto differenti.

Lo stereotipo della Downtown. Ora io so che è differente da come pensavo che fosse. Ma è importante dire che Fashion Moda non è una istituzione del South Bronx. Questo è un punto molto importante. Ci sono anche progetti che non hanno niente a che fare con lo spazio in se. Inoltre Joe ha scoperto questo fotografo jazz, Ray Ross, che ha documentato la scena del jazz newyorkese negli ultimi venti anni. Ma mi chiedo cosa ne pensi Joe. Non solo per motivi che interessino la loro arte.

Ma giusto per la loro esistenza sulla terra. Da principio io sono venuto nel South Bronx poiché mi fu assegnato uno spazio come studio dalla Berg Corporation, che è una delle più grandi cooperative di piccoli proprietari chimici in America. E anche qualcosa che Stefan disse alla discussione al New Museum su Lui disse che per l'arte attuale e del futuro è importante che si diriga verso le persone del terzo mondo, in quanto è il terzo mondo stesso che sta arrivando ad un punto dove inizia a usare questo genere di idee dell'arte moderna..

La prima cosa che mi viene da dire è che è naturalmente benvenuto lo scrivere su Fashion Moda. Io credo che lei lo potesse dire molto più direttamente.

Non riesce semplicemente a cogliere tutto quello che sta accadendo veramente. Sto per ottenere il mio primo elogio, lo spero, in questa nuova rivista locale spagnola, in spagnolo.

Non posso aspettare per vedere quello che sta scrivendo su di noi. Dal momento che il crimine non è peggio che in qualsiasi altro posto della città. Anzi, probabilmente meno, poiché questa è una comunità molto forte.

Voglio dire che noi siamo nel distretto finanziario quassù- tutte le banche sono qui, tutti i grandi negozi. Questo posto sta sviluppandosi in fretta. Parecchia gente sembra che stia cercando, e ci riesce, di ottenere spazi dal comune -affitti temporanei per palazzi vuoti.

Aveva già queste grandi finestre? Fu una grossa spesa per noi rifare la facciata. E poi pulirla dalla sporcizia, rifare il pavimento, dipingere i muri.

Si, sembrava come se fossero passati di qua dei carri armati. Questa è una cosa che volevo dire. D dipartimento per gli affari culturali della città ottenne alcune sovvenzioni da alcune agenzie federali, Fashion Moda fece richiesta per una sovvenzione per facilitare le ristrutturazioni, e non ottenemmo risposta.

Eppure noi abbiamo riportato questo spazio a una condizione vivibile. Abbiamo saputo che molti altri progetti furono approvati. Ma la richiesta di Fashion Moda no. No, non ci hanno mai spiegato il motivo. Ancora non ci siamo nemmeno sentiti ufficialmente. Ci parlarono, ma non hanno scritto. Ci siamo appellati pure a Henry Geldzahler, in dicembre, e non abbiamo avuto nessun tipo di risposta.

Bene, esso presenta in successione artisti del South Bronx e artisti di Manhattan, progetti del South Bronx e progetti di Manhattan, insieme. Mettendo in relazione cose originariamente scollegate, o perfino direzioni artistiche difficilmente reiazionabili o storie o tradizioni. O non-tradizioni, voglio dire che alcuni di questi artisti del South Bronx difficilmente hanno una qualche tradizione come origine o come mezzo di commercio.

Andate voi dagli artisti o sono loro a venire da voi? Ci sono alcuni artisti del South Bronx che ho incontrato e che ho invitato -il pittore dei segni, Fidel; lo scarabocchiatore. Quel tipo mi dette un mucchio di scarabocchi lo scorso anno. Un altro pezzo che ha successo è la rosa, è stato portata via da un graffito di una strada di Harlem. E" una rosa alta allincirca 2 mt. La vidi e me ne innamorai. Presi una foto e cercai di essere il più fedele possibile, ma non uguale. Inoltre, naturalmente, io credo che tra le cose più interessanti nel South Bronx ci siano le pitture di sangue delle Sorelle di Satana.

Questo perché loro non hanno dei sistemi che operano da filtro o da canale, come per esempio delle persone vitali che scrivano su di loro, o un posto dove poter esporre, uno spazio che li collezioni. Questo dimostra come sia abbastanza intraprendente il fare tutte queste connessioni trasversali.

A me piacerebbe mettere in risalto anche le statue ispaniche che ho selezionato da un fabbricante qua vicino. Eppure molte delle persone della downtown che le hanno già viste, incluso Joe io credo pensino che sia il peggior materiale da mettere in mostra.

Ma io penso invece che esse siano veramente belle, veramente. Credo che sia questo che le rende interessanti, che questi oggetti tendono a conservare in loro qualche sorta di spirito. In questo senso è arte popolare. Si è arte popolare, lo è certamente.

Ma questa è una nicchia che non è ancora stata scoperta. E noi la stiamo scoprendo ora. Questo significa che tu speri che altre persone portino qui degli altri lavori, come risposta a quelli che sono già qui, o è qualcosa che hai già preorganizzato?

Dobbiamo chiuderne una parte in occasione di qualcosa che farà un artista californiano a marzo. Ma lasceremo il resto aperto. Lavora ancora su quelle cose? Gli piacerebbe fare qualcosa sulla facciata di un palazzo sopra un negozio in un punto della Terza Avenue, e stiamo cercando del denaro per fare in modo che possa essere pagato per farlo.

Lui ha fatto queste cose a lungo per niente. Inoltre lui vuole cambiare una parte dell'idea, iniziando una serie di famiglie intere, non solo facce individuali. Dal modo in cui lui ne parla, sembrerebbe molto eccitante. Si il suo lavoro sembra essere stato il trasferimento di idee di maggior successo dalla downtown, cosicché esse producono senso quassù. Ci sono anche le invenzioni. Le macchine di David Well che erano anche al New Museum.

E Peter Moennig ha un nastro trasportatore e una macchina per lucidare le scarpe. Anche quelle funzionavano molto bene. Naturalmente tutte queste cose saranno incluse anche nel South Bronx Show'. William, tu fosti coinvolto, per certi aspetti, in quelle azioni Ebbero successo 0! Sicuramente positivo per la comunità, questo è certo.

Nessun gruppo di artisti, in particolar modo uno come questo che resta deliberatamente non organizzato, ha la capacità di avere la forza di combattere sufficientemente a lungo per vedere qualche risultato.

Ti ricordi Valley Forge? Io andai giù in quel palazzo in Delancy sul New Year's. Fu un buon opening. E se loro stanno là per una settimana o un anno, questo non fa molta differenza. Il fatto è che vengano presi sul serio. Sai, io lo dissi ad Alan Moore , gli dissi: Ma molte delle persone - à che videro quella mostra, la gente della zona, pensarono che era solo un gruppo di artisti che protestavano poiché non potevano esporre da altre parti.

E deve anche essere presentata in un modo tale che la gente possa capirla. Non è adeguato esporre i mali sociali o trattare i problemi simbolicamente o metaforicamente. Quindi è ragionevole assumere il potere e la responsabilità di tentare di creare un sistema più piacevole e più funzionale. Piacere e funzione sono inclusivi; entrambi sono richiesti per una società incoraggiante, non coercitiva. Noi sosteniamo estetiche che si integrino con la pratica per migliorare la nostra posizione.

Jello Biafra, di professione cantante dei Dead Kennedys, decise allora che si sarebbe presentato alle elezioni per la carica di sindaco di San Francisco. Il tutto con una spesa di soli dollari. Essa sostiene spudoratamente il capitale mentre le forze creative che mantengono viva la nostra città vengono sempre più insistentemente perseguitate dalla legge. San Francisco è forse destinata a diventare un'altra fredda ed efficiente città americana?

No, se faremo sentire chiara e forte la nostra opposizione. D potenziamento del servizio pubblico e il lancio, con l'aiuto dell'industria privata, di una moda della bicicletta dovrebbero garantire il funzionamento regolare di ogni attività.

I veicoli commerciali potranno continuare ad operare provvisti di speciale permesso e rimarranno aperte le autostrade intercomunali. Miglioramento dei rapporti tra polizia e cittadini E' ora che la polizia e i cittadini si conoscano. Tutti gli ufficiali di polizia dovranno venir confermati dai cittadini attraverso delle elezioni da svolgersi ogni quattro anni. Inoltre ogni due anni metà delle forze di polizia dovranno assoggettarsi ad un voto di fiducia, come avviene per i giudici, espresso dagli abitanti dei quartieri che pattugliano.

Combattere il crimine Qui non siamo a Houston, nel Texas. Sono stati spesi, inutilmente, tempo e soldi per far rispettare leggi obsolete e per combattere crimini senza vittime. La Buoncostume dovrà essere abolita. Giustizia uguale per tutti Il carcere cittadino è sovraffollato e il vitto è scadente e scarso. La prigione dovrà essere trasferita al Sunol Valley Golf Club dove tutti i carcerati potranno mangiare bene ed imparare a condurre una vita produttiva come è avvenuto per Dan White [White uccise nel '78 il sindaco di San Francisco e un supervisore gay perché disprezzava gli omosessuali, e fu condannato ad una pena mite] e i criminali del Watergate.

Mai più governi a porte chiuse Invece di trattare accordi in privato Jello Biafra terrà delle aste pubbliche per vendere le alte cariche dell' amministrazione cittadina. Inoltre verrà creata una Commissione per la Corruzione che stabilirà pubblicamente le tangenti da pagare per ottenere l'appoggio dell'amministrazione per esenzioni dal piano regolatore, appalti, ecc.

Basta con il deterioramento della città Se vogliamo combattere il deterioramento della città bisogna cominciare dal Pier 39 [il Molo 39, una specie di centro per turisti con negozi, ristoranti, ecc. Sarà distrutto, poiché dannoso per la città, dalla popolazione di San Francisco durante una festività appositamente dichiarata.

Ricostruire lo spirito comunitario Perché non alleviare la tensione esistente in città costruendo ovunque statue di Dan White? Il Dipartimento Parchi Pubblici potrebbe quindi vendere uova, sassi e pomodori con cui bersagliare le statue.

Dunque la storia è abbastanza complicata. Si tratta di un progetto musicale che è una parte di un progetto più ampio. Questo discorso generale è quello che fanno i Tide Toast Che sono questo gruppo di tre-quattro persone, espandibili. Esistono altri campi di interesse, che sono la musica per il cinema, quella interattiva, ambientale, la musica subliminale.

In pratica al fatto che non è più la struttura armonica che decide se una cosa ti piace o meno. Ma in realtà, si conosce già la cosa che ti piace. Il fatto di usare la musica con impulsi subliminali, cose di questo genere. Al limite della fantascienza, della fantasia, delle conseguenze della società, che ne so, la guerra atomica Parliamo di questi progetti di impulsi subliminali. I Tide Toast parlano di musica per supermercato, in cui ci sarebbe un impulso subliminale che ripete un Io penso che se fossi in America probabilmente di queste cose ne sentirei parlare.

Il suono suona, oppure non lo senti. Quello che verrà fuori non è tanto della musica. Verrà fuori chissà cosa, oppure della musica che contiene altre cose. Voglio dire che gli orizzonti della musica del sono veramente pieni di possibilità. Non sono contro il music business, anzi sono per fare i giochi più sporchi. Illustrazione tratta da Dia Art Foundation, Discussion in contemporary culture, n.

Orridge , sulla copertina del disco. Viviamo nel limbo e bramiamo la libertà. Libertà di ogni forma di movimento. Per sfuggire resistenza in un mondo concentrato a rinnovare i propri dubbi e le autolimitazioni.

Una danza di vita è una danza di morte. Un corpo la sua gabbia. D tempo e la mortalità le sue spranghe. Ogni genere di interessi acquisiti ci vogliono impigrire e atrofizzare.

Ogni momento da sveglio cospira per costringere il nostro potenziale, sia fisico che mentale, pur non avendo noi la responsabilità per chiunque di esistere a qualsiasi livello. Il suo difetto è di arrendersi a condizioni di limitazioni imposte dal duro regime del buongusto, invece di accettare onestamente il suo naturale istinto individuale che riconosce alle cose di essere in uno stato di flusso. La musica è estasi, mistero e potere presagito da coloro che non vedono separazione tra il pubblico e il privato nei comportamenti che hanno in ogni attimo della vita quotidiana.

Per trovare e essere semplicemente se stessi senza sensi di colpa, senza competizione, senza sfide. Il condizionare è controllo.

Il controllo è stabilità. La stabilità è la salvezza per coloro che hanno interesse nel controllare. Lascia che vada fuori controllo. La musica è magica, un fenomeno religioso che cortocircuita il controllo per mezzo della risposta umana. Nel momento in cui dimentichiamo noi stessi e finisce la danza del limbo noi entriamo in un mondo di lotta, gioia e chiarezza.

Un mondo tragico ma magico dove è possibile accettare la mortalità e in questo modo smentire la morte. L'esperienza senza dogma, il tormento senza vergogna o falsità. Una moralità da anti-culto.

I suoi rituali collettivi e nonostante tutto privati, eseguiti in pubblico ma invisibili. Anime bianche messe a nudo per rivelare ferite ancora seriamente piene di speranza. Le nostre alchemiche eredità umane, rinchiuse come un cadavere in una cassa nera.

Quando useremo le armi nucleari che abbiamo comprato? E senza la volontà di usarle, perdono tutto il valore psicologico. PAD è nato perché è diventato chiaro a quelli di noi che hanno viaggiato molto, di come gli artisti orientati politicamente, mancando un sistema di distribuzione nel principale media artistico, comunicano troppo raramente con i loro colleghi in altri posti Poiché Parte si sviluppa dall'arte, questo tipo di collegamenti sembra particolarmente importante se l'aumento di interesse sulle problematiche sociali riguarda un suo completo potenziale di espansione e efficacia politica PAD accetterà quasi tutto Mi sembra che il vostro successo sia maggiore in Europa che in America, venite qui per registrare i vostri dischi e per curare la vostra promozione No non è vero, tu non sai quello che facciamo in America solo perché i giornali inglesi si interessano solo di quello che avviene da loro, la stessa cosa che succede qui in Italia.

Cosa pensi stia accadendo ora in America? D vostro primo LP era pieno di testi impegnati politicamente e riflettevano più o meno quello che dicevi prima, il nuovo singolo Too Drunk To Fuck' mi sembra indirizzato verso altre strade, come mai?

Ci sono delle cose che accadono senza che tu te ne renda conto, tua madre andrà in chiesa ma non ti avrà mai spiegato il perché, bisogna credere.

E credere non è facile, credimi. In Inghilterra hanno arrestato dei ragazzi solo perché indossavano la maglietta del nostro ultimo singolo So che avete avuto anche in America problemi con le radio per quel pezzo Ma tu conosci il testo?

Cosa usate per promuovere la vostra musica? Molti considerano il movimento punk molto più vicino alla destra, a certe forme Nazi, tu come vedi questa storia? Forse in Inghilterra qualche frangia di punk o di skin-head è legata al National Front o al British Movement, ma sono altri fenomeni. No, indossano quella roba, quelle giacche solo perché costano poco; tutti in America mettono quelle cose, quelle magliette.

E 9 differente dal punk inglese, li è una moda, totalmente diversa dèlio stile di vita degli inglesi, se tu vai invece nei sobborghi americani, tutti hanno quella roba è un modo di vestire normale. Molti danno per certo che il Punk californiano è diretto discendente di quello inglese, altri affermano che sono due movimenti indipendenti. La prima Punk Band in California fu quella dei Geims nel a Los Angeles, c 9 erano anche i Nuns a San Francisco, che ricordavano lo stile dei Ramones; la prima vera band politicizzata fu quella degli Avengers.

Non credo sia dipeso da quel brano, lo sviluppo del punk in America, quel disco avrà venduto complessivamente una quindicina di copie in tutti gli States. Ci sono molti più gruppi punk di quanti non ce ne siano mai stati prima, la ragione è che ci sono grosse città con grossi suburbi pieni di gente che cerca di dire qualcosa, vengono sia da Frisco che da L. So che hai deciso di produrre dei nuovi gruppi, come vengono scelti? Di gruppi come i Clash che hanno iniziato in un modo ed ora I loro testi sono interessanti, le musiche sono terribili, sono buone solo per dormire, non amo la musica soffice non l'ho mai ascoltata, da ragazzo i miei gruppi preferiti erano i Doors.

Si ma i Clash dal vivo hanno una loro energia Si, li ho visti un paio di volte, troppe. Sono forse come gli Stones che dal vivo riescono a dare qualcosa di più Tu vieni a combattere? Dove sono le tue uniformi? Le multinazionali americane, e le loro controparti sovietiche, investono grandi somme nelle nazioni del Terzo Mondo che sono protette tramite la minaccia di invasioni militari o attraverso operazioni più o meno nascoste. Disturba parecchio ai Circle Jerks il modo in cui il governo degli Stati Uniti, e il complesso militare, cerca di convincere la nostra generazione che loro hanno delle buone opportunità da offrirci.

Ora già un palazzo è stato costruito proprio di fianco alla casa e sulle rovine del Virus verranno costruiti numerosi garage. Sabato e domenica si è tenuta una due giorni con proiezioni di video tapes da Germania, Svizzera, Olanda, Inghilterra, Francia e Italia sulle lotte per le occupazioni delle case e su manifestazioni e scontri, e nel Virus concerti di gruppi punk giunti da tutta Italia: Non abbiamo risparmiato nessuna fatica e soldi a quei bastardi che dovranno demolirlo ogni vetro è stato frantumato in pezzi non più grandi di cm 0,5 x 1 ,2 a sassate, mattonate e sprangate, ogni divisorio di traforati è stato abbattuto, anche le finestre in ferro, le grate, tutto è stato stortato o danneggiato.

Ai cessi perfino pezzi di muro portante sono stati staccati e vasche e fmestroni di plastica e legno polverizzati. Ci siamo divertiti moltissimo, nonostante la tristezza e la consapevolezza di distruggere cose costruite con lavoro e fatica, ma, assieme a una voglia di sfogare la propria rabbia per tutto questo, sembrava si facesse di tutto per non lasciare nulla di intero nulla di ordinato o di riutilizzabile a cadere sotto le ruspe e quindi in mano al nostro nemico.

Anche il famoso murale dei discharge è stato sfigurato. Alla fine quando nulla di intero fra quello che si poteva riutilizzare o rompere era rimasto, birra gratis per tutti i presenti: Strano che anche questa volta non sia arrivata la madama, avvisata dai vicini che assistevano inorriditi dal frastuono della devastazione. Inoltre la sempre maggiore e più opprimente monopolizzazione di ogni forma di cultura e la crescente repressione di ogni situazione realmente antagonista da parte di tutti gli agenti del sistema padroni, partiti, massmedia ha fatto accrescere in noi il reale bisogno di aggregarsi confortarsi e lavorare assieme in uno spazio nostro.

In questi tempi si sentiva ancora il bisogno di caratterizzarci. Molti concerti sono stati momenti di confronto e di unione con realtà di tutta Italia ed estere Torino, Bologna, Berlino, Zurigo. Inoltre abbiamo fatto concerti in scuole occupate in solidarietà con la lotta degli studenti Feltrinelli e in altre scuole, per portare il nostro messaggio. Infine si è scesi tutti insieme a manifestare contro il militarismo il 4 novembre.

Con tutto questo movimento il collettivo è diventato molto unito, ora vi è molta collaborazione anche fra diversi gruppi musicali in questo momento ci sono circa una decina di gruppi che fanno parte attivamente del coll. Alfintemo del Virus siamo riusciti a gestirci un bar a prezzi inesistenti in tutta Milano.

Ma in questi giorni il nostro spazio ci verrà tolto dai soliti padroni per le loro sporche mosse speculative centro residenziale da molti miliardi di lire. Nonostante questo il Virus ed il collettivo continueranno a creare autogestione alfintemo di Via Correggio 18 occupata. Perché adesso un grande progetto estetico e un manuale di sopravvivenza sono davvero la stessa cosa.

Parlami della storia di No Rio. Tutto accadde in conseguenza al Reai Estate Show. Praticamente fu uno scambio. Si, ci concessero questo spazio e ci dimenticarono. Ritenete di essere le persone che gestiscono No Rio? La gente che fa il lavoro prende anche le decisioni. Nessuno, per quello che io sappia, è mai stato escluso. E' già tanto se qualcuno va a sorvegliare la mostra.

Come si evolvono le idee riguardanti le mostre? La gente vi si presenta con dei progetti? Diversi artisti hanno idee per delle mostre -noi abbiamo abbiamo idee per delle mostre. Si, direi che la maggior parte delle mostre sono aperte a tutti. Alcune sono fatte da una o due persone. Questo modo di comportarsi crea nessun problema per voi, per la vostra politica ed estetica personale?

Vi accade mai che il lavoro di qualche artista sia in conflitto con la vostra estetica. Si, ma io continuo a lavorarci. Pensavo che non fosse una buona cosa per No Rio rispetto alla comunità, in quanto ci eravamo appena stabiliti la. Avete mai proibito che qualcosa venisse esposto per ragioni vostre personali. No, per quello che mi ricordo.

Alcune persone vengono incoraggiate più di altre. Dipende anche dal numero di persone che discutono circa una mostra. Cosa succede se qualcuno presenta qualcosa contrario alla vostra politica?

Se qualcuno, cioè, presentasse una mostra che è razzista o in qualche modo contraria all'ideologia del gruppo? Generalmente non abbiamo a che fare con questo tipo di persone. Io non credo che questo possa avvenire.

Vedi, se qualcuno lo facesse, questo è uno spazio pubblico e in una zona da terzo mondo e essi dovrebbero raffrontarsi con questa cosa; i negri e i portoricani si rivolterebbero contro una tale operazione. Come pubblico è buono.

Lavoravo su un progetto per un video fuori da No Rio con una coppia di ragazzi; trascorrevano tutto il giorno insieme facendo videotapes. Non è un grande numero di persone, ma è un rapporto di lavoro diretto, sfortunatamente durato poco a causa, fondamentalmente, di una mancanza di fondi.

Devo dire che principalmente sono altri artisti e gente che viene nei dintorni, dei bianchi. Persone del circuito alternativo delle performances. La cosa singolare circa le performances a No Rio è la qualità del cabaret familiare che ha prodotto. Questa è la sua principale caratteristica. Gli artisti che espongono sono gente della zona? Qualche volta, ma in prevalenza no. In realtà non è tanto importante la nostra relazione con il mondo dell'arte, ma il fatto che il tipo di persone che vedono questa roba non siano un ammasso di persone che non avrebbero mai alcuna relazione con il mondo dell'arte.

No Rio non è precisamente un posto dove esporre. Noi abbiamo contatti con gallerie e spazi alternativi, ma io penso No Rio come un posto dove tu potresti fare cose che non ti saresti mai sognato di fare in galleria. Viene chiesto una serie di cose entro una situazione molto circoscritta, e gli artisti invece possono fare molte cose e sono interessati a fare molte cose, e No Rio sicuramente da queste possiblità, ma meno sicurezza in termini di soldi. Non voglio dare il mio giudizio.

Non mi preoccupo di vedere esposti lavori d'arte con i quali io mi debba trovare necessariamente daccordo a livello politico o a altri livelli. Non è una situazione dittatoriale a No Rio. Nessuno dice questo a No Rio. Rivelale, esponile e poi noi saremo capaci di vedere se stanno su e se non fanno acqua. No Rio è un laboratorio per idee artistiche. La gente porta la loro chimica, la mischia, ed ecco qui!! La qualità del lavoro esposto a No Rio è una cosa importante per te?

Io credo che sia importante per mantenere un certo clima, un certo clima di attività. Ogni cosa che è successa aveva un certo tocco, una motivazione comune. No Rio è fuori dai percorsi stabiliti. Non è come la strada per fare una mostra a Soho. Loro non ci pensano, non sono particolarmente aperti in riguardo. Molti di loro hanno avuto brutte esperienze diverse volte e sono stati bruciati.

Per loro noi siamo hippies, noi siamo beatniks, noi siamo solo ragazzi bianchi il cui gioco è per loro incomprensibile. Questo richiede più sforzi da parte nostra per passare sopra alle barriere culturali che noi siamo predisposti a mettere e più sforzi da parte loro per passare sopra alle barriere culturali che loro sono predisposti a mettere- in più riprese. Comunque io sospetto che cascheranno giù. Al di là delle apparenze -sostituisci stivali a ciabatte, catene a perline, i capelli corti ai capelli lunghi, etc.

Alla fine una tendenza divenne prevalente -la piccola borghesia apolitica. Abbandonarono la società, ma alla fine imitarono tutti gli aspetti che una volta avevano contestato.

La minaccia fu delimitata. I punks volevano confrontarsi in maniera differente. Una volta ancora si trattava di una mistura di tipologie: Infatti è spaventoso vedere come la storia rapidamente si ripeta per coloro che non si prendono cura di imparare dagli errori del troppo abusato hippie; come essi si stiano muovendo sempre più verso il sistema borghese e i valori del sé, come siano al di fuori della politica.

La delimitazione procede bene in quella direzione. Il punk era originariamente una mimica, una satira della natura disturbata della cultura occidentale. Ma essa minaccia di diventare sempre più una ripetizione di quegli stessi valori e in questo modo passa dalla reazione ad una nascosta sudditanza, comunque possa essere ben travestita da moicano, testa rasata, pelle, etc..

Sfortunatamente in una società essenzialmente ignorante illetterata come la nostra, la musica è uno dei pochi modi con cui sono state seminate nuove idee ed è all' intemo di questa sfera che le vere battaglie per la mente sono state combattute.

La mentalità reazionaria della cultura dominante troverà una reincarnazione alfintemo del punk vi sono alcune bands che già praticano questa idiozia o il punk diventerà una vera alternativa? Tommaso Tozzi 3n j ciit Q? Mi mandavi qua sopra quando ero un ragazzo.

E ogni buon assassino o poliziotto sa che per fare un colpo con successo, deve prima studiare i modelli delle vittime. Coloro che seguono i modelli possono essere controllati La musica deve diventare un processo di controllo. Il funzionamento di questa musica dipende da dei modelli prevedibili che rinforzano il processo di controllo.

Bisogna sfuggire a tutti i modelli. E da qualche parte, lungo il percorso, noi abbiamo perso il diritto a uno stato di trance senza censori, senza legami -quello stato di trance che serve a distruggere e buttar giù i rigidi modelli del corpo e della mente.

In una società senza simboli significativi, scopi o avventure, bisogna eludere qualsiasi modello. Queste sono vie di uscita sperimentali, parti della battaglia continua per la libertà psichica in un mondo senza sogni Tommaso Tozzi - Nella pagina precedente: Negli stessi spazi del Discipline hanno avuto sede diversi locali alternativi fiorentini: Ogni giorno loro ti ricordano che se non ti piegherai la tua vita sarà fatta solo di restrizioni, paura, violenza ma in ogni caso non lo è già , ti ricordano che devi cambiare, che devi essere come la massa apatica e falsamente perbenista ed educata a cui i sogni e le speranze di uno sfrenato consumismo e falso progresso e i mass media di controllo e disinformazione hanno lavato il cervello.

Ti ricordano con le loro imposizioni che tu per loro sei solo una pedina come mille altre, anonima e classificata con numeri, ti ricordano che sarai schiacciato!

Andare contro la mentalità comune per acquistarsi uno spazio vitale necessario e poter vivere la propria vita vuol dire dar modo a molti, anzi a tutti, di sfogare su di te le proprie frustrazioni, di sfogare su di te la propria incapacità di uscire in una situazione di apatia che li distrugge e che li rende complici inconsapevoli dello stesso potere che li uccide.

Ma noi non siamo come tutti, non siamo disposti ad essere un tacito mezzo per soddisfare i loro desideri di pazza conquista e denaro. Non riusciremo mai a permettere che loro facciano tutto a nostra insaputa, che la nostra unica vita sia condizionata da fattori di morte e inganno che noi rifiutiamo, non permetteremo mai che possano usare la nostra vita liberamente e non ce ne frega niente se saremo sempre considerati solo degli illusi, pazzi, bastardi, stupidi, sconvolti senza cervello!

Rifiutiamo la loro vita o meglio la loro morte! Rifiutiamo la loro religione che limita e distrugge ogni vero sentimento, aggregazione di bastardi che illudono per sfruttare e che diffondono falsi ideali e valori allo scopo di appiattire ed eliminare ogni forma di dissenso e far dimenticare la realtà di oppressione! Rifiutiamo la scuola come inquadramento mentale e preparazione alla loro schifosissima vita, come strumento di annullamento fino dalla giovinezza di ogni sintomo di ribellione e insofferenza!

Rifiutiamo il lavoro come sfruttamento ed inteso come produzione di ricchezza e potere e come attività dove tu, servo e schiavo, devi ubbidire produrre e morire per il benessere e la ricchezza di altri!

Scuola, chiesa, perbenismo, famiglia servizio militare, una grande montagna di merda di cui facciamo volentieri a meno per vivere. Decidiamo noi cosa vogliamo fare decidiamo noi di cosa abbiamo bisogno per vivere, decidiamo noi per tutto quanto ci riguarda, solo ed esclusivamente noi!

In realtà ci sono troppe risse stupide. Credo che l'assenza di posti per fare concerti abbia qualcosa a che fare con la crescente ostilità reciproca. Pertanto gli spettacoli sono rare esibizioni di gruppi locali in posti improvvisati spesso piazze pubbliche o grossi incontri a livello nazionale con troppi gruppi e troppa tensione. Non vi è quindi da sorprendersi se ti ritrovi in una rissa. Allora vi era spesso guerriglia urbana nelle strade L S 4 1 l altri si dedicarono a sperimentare i nuovi mezzi di espressione.

Oggi ci sono nuovi ideali, e le circostanze sono cambiate, ma io sto semplicemente sostenendo che queste sono, insieme alla musica punk, le nostre radici.

Ma adesso passiamo alla musica. Posso distinguere schematicamente tre categorie differenti: Altri due ottimi gruppi si sono sciolti: U Ok, adesso continuiamo con la mia scena: La cooperazione tra i punks c i gruppi di Firenze, Pisa. Noi ci occupiamo di organizzare concerti, di pubblicare cassette e fanzine autoprodotte. Anche una fanzine che è pubblicata dal mio gruppo sarà presto pronta. A partire dal abbiamo sviluppato un progetto multimediale che tratta temi social.

Ietterai, artistici, musical e culturali. Al tjil ' A Abbiamo prodotto dischi, video, libri, riviste, tarsine, magliette, organ i z za to mostre, performance, concerti ed La fanzine costerà un dollaro per 42 pagine, e il mio indirizzo comparirà alla fine di questo articolo. Non voglio esprimermi per quel che riguarda la musica — questo è compito vostro. Sono selvaggi, veloci, e forti, e i loro concerti sono potenti.

Syd il cantante fu arrestato insieme ad altra gente. Assomigliano molto come suono ad alcuni gruppi della California del Sud. Non sono molto inventivi, ma del tutto onesti in quello che fanno. Sono presenti con cinque canzoni su una cassetta compilation che sta per uscire.

Io canto due pezzi con loro. Tutti arrivano e domandano: Siete un gruppo politico? Il nostro lavoro principale è il creare strutture nelle quali centinaia di persone possano partecipare in un modo che non avevano mai fatto prima. Quella era solo una parte del progetto. Una cosa che noi volevamo mostrare era l'alienazione che esiste tra gli artisti e la sinistra organizzata in questo paese. Il nostro tipo di lavoro non è molto buono se non iniziano a farlo molte altre persone.

Non richiedete un messaggio comune? Mi sembra che voi principalmente chiediate alla gente di operare in un contesto, anche se prendete tutto quello che vi viene dato. Se qualcuno arrivava con un'idea veramente orribile potevamo cercare di fargliela cambiare. Ma questo sarebbe successo solo in una situazione veramente orribile.

Scopri più artisti in quel modo. Scopri molta gente che non conoscevi prima. Da quanto tempo sta insieme questo gruppo? Partiv a con un anno di incontri.

Qual 'era il punto in comune? Il punto in comune era che le persone volevano creare disperatamente un veicolo con il quale potessero fare un lavoro che fosse per loro significativo. Non vedevamo nessuna possibilità per il tipo di arte che volevamo fare, nemmeno nei cosiddetti spazi alternativi. Pensavo che funzionasse bene. La mia analogia è sempre stata quella che il gruppo fosse come un razzo che decolla.

Comunque, noi siamo sempre stati il centro del gruppo. Tutti parlavano di politica sessuale Ci furono sempre gruppi diversi, sottogruppi che minacciavano di spaccare ogni cosa. Ma alcune persone erano interessate veramente al gruppo e altre ai loro propri interessi. Coloro che sono dentro al gruppo adesso, sono gli unici che volevano che Group Material servisse a qualcosa.

Fanno ancora arte queste altre persone? Riguardo alle persone che erano addentro alla politica sessuale Non era la loro politica ad essere un problema. Il fatto era che loro non erano interessati nel fare arte. Noi quattro siamo artisti.

Loro curavano le esibizioni pedagogiche, organizzando, educando il pubblico al femminismo e a svariati problemi. Avevano idee che potevano sembrare buone, ma il modo in cui volevano svilupparle era totalmente differente dal nostro. Tali individui erano artisti, ma erano più orientati verso la carriera. Loro erano più interessati ad usare il gruppo come una base di lancio per qualcosa di meglio. Vi proprio la nostra idea. Se vogliamo avere delle carriere individuali vogliamo che siano separate da Group Material.

No, dopo un anno di incontri ed un anno nella galleria sulla Tredicesima Strada East. Poi iniziammo il terzo anno solamente in quattro. Non so molto della storia del gruppo prima che mi unissi alla fine del Come sono prese le decisioni tra voi quattro adesso?

Discussioni e molte lotte. Dipende da quanto velocemente deve essere presa la decisione. Cosa avresti da dire sul tuo ruolo nel gruppo? Ero come la coscienza del gruppo. Penso che fosse qualcosa di produttivo, anche se Lui era la spina nel nostro fianco. Potrebbe essere stato doloroso Chi veramente si occupa delle decisioni finali. D modo in cui avvengono le cose è questo: E se quella persona ha problemi, poi lui o lei affideranno gli incarichi. Che era a mezzo fra me e Julie.

Unisciti alla più grande community omosessuale del web, trova tantissimi amici con la voglia di sentirsi liberi di esprimere ed. The bear community for the gay bears and silver daddies dads: Ho perso la mia password.

Contratto a durata Indeterminata - FashionJobs. Abbigliamento Bambini anni: Vestiti firmati a prezzi Outlet Rapello, Italy - view immediately beyond the hotel room private donne chat bouches du rhone 15 ott Mi presento: Inoltre, Scruff ha un pubblico di riferimento più bear. Ricco e curato in Tutto il sesso del Sud Italia!

From for the bear and bear-maniac community! Torina erotica bear chat italia donne che scopano a palermo palline cinesi nel culo incontri potenza donne a sassari calabria,serra san bruno hai.

Non aspettare ancora per trovare il gainer, chubby bear, feeder, bloater o encourager dei tuoi sogni. Gay Chat Italia Incontri e Amicizie Social Networking conoscere donne con sms Un cambiamento radicale PTC n amore senza fine Bel sito italiano a tematica ursina, con una sezione fotografica macelleria , una Questo sito e' spesso usato quale riferimento per la proprio foto personale profilo utente e come chat.

Dubon Bear Art - per gli amanti del disegno ursino. Annunci Gay Bear è il sito di riferimento dei gay italiani, ursini e non. Qui troverete annunci gaybear, utili per conoscere e incontrare. Registrazione gratuita privacy garantita. Aggiungili direttamente con un click!

Le persone hanno una traccia mentale. Si prega gentilmente di contattarci in caso di utilizzo. Fulcro scardinare - scavare - comunicare. Penso che la contraddizione di cui stai parlando sia una contraddizione di base del modernismo col quale tutti devono confrontarci si. Nessun pezzo sta su più di una settimana.

0 thoughts on “Cazzi gay enormi toy g caserta”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *